Egli canta ogni cosa: Improvvisazione libera su Dio, la by Jonah Lynch

By Jonah Lynch

«Dio mi canta oggi, canta tutto oggi. Nulla esiste al di fuori del suo canto, e nulla potrebbe permanere senza essere sostenuto dal suo fiato. Egli ha un grande rispetto according to ciò che canta, e gode della libertà delle cose e delle persone che vengono all’essere. Non è assolutamente confinato al limitare dello spazio siderale. Egli è qui, intimior intimo meo, nel mio cuore più intimo, in ogni fibra, in ogni quark. E sorride, mentre canta ogni cosa.» Jonah Lynch

Show description

Il Califfato del terrore: Perché lo Stato Islamico minaccia by Maurizio Molinari

By Maurizio Molinari

Decapitazioni di arabi e occidentali e attentati nel cuore di un’Europa incredula, donne schiavizzate, bambini trasformati in killer, pulizia etnica, fosse comuni e l. a. richiesta di obbedienza assoluta. Da Aleppo a Baghdad lo Stato Islamico guidato dal Califfo Abu Bakr al-Baghdadi ridisegna los angeles geografia del Medio Oriente e incombe minacciosamente su di noi. Ma da dove vengono i jihadisti che vogliono purificare il mondo dagli infedeli? Maurizio Molinari rivela in questo libro l. a. genesi di un’ideologia religiosa totalitaria che evoca le brutalità di Hitler e Stalin, travolge l’Islam e genera violenze orrende. Comprese le stragi come quelle di Parigi, nella redazione del settimanale “Charlie Hebdo” e nel supermercato “Yper Cacher”.
Sono terroristi che nascono dall’odio consistent with il prossimo, amano l. a. morte, reclutati e addestrati consistent with fare scempio di chiunque non los angeles pensa come loro: musulmano, cristiano, ebreo o ateo poco importa. “Osama Bin encumbered voleva sconvolgere l’America according to spingerla a ritirarsi dal Medio Oriente” scrive Molinari, “al–Baghdadi ha trasformato l. a. guerra santa in uno Stato con cui tutti dobbiamo fare i conti”. Uno Stato che si basa su un buon sistema amministrativo perché a differenza di altri gruppi jihadisti, il Califfo sa che according to consolidare il consenso l’arma migliore è quella di distribuire pane, acqua ed elettricità, facendo attenzione advert assumere gli ingegneri giusti in keeping with gestire dighe e pozzi petroliferi. l. a. ferocia dei tagliagole è solo l. a. punta dell’iceberg di un potere, efficiente e barbarico, che mette a rischio anche los angeles nostra sicurezza.

Show description

Mistica arte. Lettere sulla politica (Italian Edition) by Bello don Tonino

By Bello don Tonino

l. a. politica è anzitutto arte. Il che significa che chi l. a. pratica deve essere un artista. Un uomo di genio. Una character di fantasia. Disposta sempre meno alle costrizioni della logica di partito e sempre più all'invenzione creativa che gli viene chiesta dalla irripetibilità della personality. los angeles politica è, poi, arte nobile perché legata al mistico rigore di alte idealità. Nobile, perché emergente di incoercibili esigenze di progresso, di speed, di libertà. l. a. politica è, infine, arte difficile perché richiede, nei credenti in modo particolare, l. a. presa di coscienza della autonomia della politica da ogni ipoteca confessionale e il riconoscimento della sua laicità e della sua mondanità.

Show description

Scientology: Ci sono nata. Ci sono cresciuta. Sono scappata by Jenna Miscavige Hill

By Jenna Miscavige Hill

È doloroso, difficile e a volte può essere molto pericoloso aprire gli occhi e renderti conto che hai vissuto tutta l. a. vita in una gabbia.
Jenna period una principessa. Il suo adorato zio Dave period l’uomo più importante del mondo, le persone a lei più care godevano di privilegi ed erano rispettate da tutti. Lei stessa aveva obiettivi chiari e ambiziosi: essere ammessa nell’ambito rango dei Messaggeri del Commodoro e scalare il più velocemente possibile i gradini del Ponte verso l. a. Libertà Totale. Intorno a lei tutto period Etico, tutto period giusto.
Era giusto firmare un contratto con l’impegno a servire los angeles Chiesa di Scientology in line with un miliardo di anni.
Era giusto che i suoi genitori fossero così lontani, perché si stavano occupando di una missione ben più alta di una semplice famiglia.
Era giusto venire addestrata con lunghe ore di approach a reprimere i sentimenti di rabbia e dolore, in step with temprarsi ed essere efficiente senza lasciarsi distrarre dalle emozioni.
Era giusto lavorare duramente e avere responsabilità fin da bambina, avere l. a. vita misurata in un apposito Modulo tutte le settimane, erano giuste le Corvè obbligatorie e le punizioni con i lavori forzati o i pipistrelli, giusti i Cartellini according to le delazioni, i Presidi del Sabato e il divieto di rivolgere los angeles parola a chi non è tuo pari nella gerarchia. Perché quando ci sei dentro quello è il tuo mondo.
Perfino gli ordini più rigidi, los angeles disciplina e i ranghi, le interminabili esercitazioni e gli interrogatori più serrati diventano l. a. tua casa, il tuo rifugio e il tuo sogno. Anche se in questo orizzonte non c’è spazio consistent with l’intimità, according to los angeles fragilità e in step with l’errore, in line with tutto ciò che ci rende umani. A volte, però, nella vita si aprono delle porte. Osservi, incontri delle persone e inizi a vedere che oltre ai confini del tuo mondo ce n’è un altro molto più vasto. Se ci vivi dalla nascita, non ti rendi conto che tutto ciò che ti hanno insegnato è una prigione e non hai inspiration di cosa ci sia là fuori e di come funzionino le emozioni, se cominci advert ascoltarle.
Così succede che l. a. principessa sogni di uscire nel mondo, in step with diventare semplicemente una character normale. Ma anche quando los angeles voglia di essere liberi è più strong point della paura del rischio e della solitudine, sfuggire al proprio destino è un salto nel buio.

Show description

Il genere di Dio: La Chiesa e la teologia alla prova del by Zorzi Selene

By Zorzi Selene

Questo libro nasce dalla consapevolezza che quando l’Italia un giorno sgomenta svegliandosi ha scoperto che tutti parlavano del Gender, los angeles Chiesa e l. a. teologia si sono ritrovate spesso appiattite o ricondotte a posizioni di gruppi fondamentalisti.Il bisogno che ha generato queste pagine, seguite a confronti e dibattiti pubblici, è che los angeles chiarezza dommatica, los angeles spiegazione dei testi biblici, il rendere chiara l. a. dottrina della Chiesa sia un servizio necessario consistent with evitare che l’ignoranza, il non sapere cioè di questioni importanti che attingono all’umano come immagine del divino che è in ognuno, degeneri al punto da proclamare verità ciò che è invece solo confusamente ci viene dato di conoscere.Le questioni principali degli studi di genere a cui l. a. teologia può offrire un contributo prezioso, sono in questo quantity affrontate con un linguaggio semplice perché chiaro, supportato da studi sedimentati nell’autrice che ha il coraggio di sostare quando le risposte indicano il bisogno di una ricerca ancora aperta.Pagine che lette fino alla high-quality ci apriranno il cuore e l. a. mente a una più corretta interpretazione di quell’essere, come creature, immagine del Creatore che sì ci fece maschi e femmine, ma soprattutto ci fece a sua immagine.

Show description

Il desiderio di conversione (Italian Edition) by Chalier Catherine

By Chalier Catherine

Come si potrebbe giungere con le proprie forze al Bene o a Dio se essi non avessero un legame incancellabile con il sé umano? Fin dall’antichità greca e biblica si è meditato su questo interrogativo according to riflettere sulla conversione.Nel cuore della storia del xx secolo, malgrado l’impotenza del Dio biblico a manifestarsi, i pensatori presi in esame in questo libro hanno continuato a vegliare su questo legame. Convertirsi, in quelle circostanze, fu l. a. loro maniera di resistere alla fatalità del male. Sia che il loro percorso sia stato filosofico (Henri Bergson), sia che siastato accompagnato dalla meditazione dei libri ebraici (Franz Rosenzweig) e cristiani (Simone Weil, Thomas Merton) o di ambedue (Etty Hillesum), essi a poco a poco percepirono come il più profondo – l’anima o il sé umano – sia abitato dal «più alto». Andare verso Dio è dunque tornare a Lui. Tuttavia, nell’ottica biblica, questo tornare non somiglia al ritorno filosofico dell’anima verso una patria perduta, ma procede come unavvenire e una promessa.Catherine Chalier, filosofa, allieva e interprete originale del pensiero di Levinas, ha pubblicato diversified opere che esplorano i legami tra filosofia e tradizione ebraica, fra cui, con l. a. Giuntina, Le Matriarche, Angeli e uomini, Le lettere della creazione e Kalonymus Shapiro rabbino nel ghetto di Varsavia.

Show description

Dare voce alla Scrittura: Manuale per proclamare la Parola by Paolo Iotti

By Paolo Iotti

consistent with tutte le cose da fare, soprattutto se sono di una certa importanza, ci si prepara. Così deve essere anche in keeping with chi proclama l. a. parola di Dio nell’assemblea liturgica e il manuale di Iotti, sperimentato nella formazione di lettori according to le parrocchie, si propone di servire allo scopo dosando aspetti teorici e pratici.

Le riflessioni iniziali, di tipo spirituale-ascetico, giustificano los angeles trattazione più direttamente tecnica e operativa della seconda parte, a tratti minuziosa: come presentarsi al leggio, come leggere, come impostare los angeles voce, come utilizzare il microfono.

Il manuale according to proclamare l. a. Parola in assemblea segue los angeles pubblicazione dello stesso autore Guidare un coro liturgico, documentazione di un’attività di animazione operativa nelle parrocchie.

Show description

Il patto col diavolo: Mussolini e Papa Pio XI le relazioni by David I. Kertzer,L. Clausi

By David I. Kertzer,L. Clausi

VINCITORE DEL PREMIO PULITZER 2015 - CATEGORIA BIOGRAFIA I rapporti tra il Vaticano e il fascismo sono da sempre oggetto di controversia. Da una parte quanti sostengono che los angeles Chiesa sia stata una ferma oppositrice del Duce, dall'altra quanti ritengono che invece lo abbia appoggiato in materia determinante. Dopo l'apertura, nel 2006, degli Archivi vaticani, nuovi documenti permettono di approfondire il dipanarsi delle relazioni tra Pio XI e Benito Mussolini, due uomini arrivati insieme al potere, nel 1922, e i cui destini resteranno legati a doppio filo. Spie, traditori, carte segrete e scandali taciuti rivelano una storia di opportunismi, di interessi talvolta convergenti - a partire dalla comune e ferrea lotta contro il comunismo - ma anche di riluttanze, insofferenze e duelli all'arma bianca. Mussolini aveva bisogno del Papa in line with a ways dimenticare il proprio passato anticlericale e guadagnare il consenso in un Paese cattolico, il Papa, according to parte sua, intendeva restaurare i privilegi perduti del clero e cullava il sogno di uno Stato confessionale. Ma con il progressivo stringersi dell'alleanza tra Mussolini e Hitler, le perplessità di Pio XI si faranno sempre più serie e los angeles sua disponibilità verso il regime vacillerà ogni giorno di più. los angeles visita trionfale del Führer a Roma e le successive esternazioni del Duce sulla superiorità e l. a. purezza della razza italiana lo fecero inorridire. Allora decise di scrivere un discorso, in keeping with denunciare l'intollerabile abbraccio del razzismo nazista: avrebbe dovuto tenerlo a tutti i vescovi d'Italia l'11 febbraio 1939, ma il giorno prima morirà e tutte le copie di quel discorso saranno fatte scomparire.

Show description

Il vodu in Africa: Metamorfosi di un culto (Sacro/Santo. by Alessandra Brivio

By Alessandra Brivio

Il vodu è un culto religioso praticato da secoli in Africa occidentale e giunto nelle Americhe con gli schiavi (dove ha assunto caratteristiche proprie e il nome di voodoo).
In questo quantity, frutto di una ricerca sul campo durata diversi anni, in line with l. a. prima volta si analizzano le forme di vodu ancora esistenti nella regione costiera di Togo e Bénin, sia nelle aree rurali che nelle principali città, dove i culti vodu rivestono un ruolo molto importante nella vita religiosa locale. Si tratta di un complesso sistema di credenze che si fonda su un’intensa pratica rituale: le danze, i movimenti e le decorazioni del corpo, i fenomeni di possessione, i colori, i suoni, gli odori, gli animali sacrificati e gli oggetti dei santuari sono gli attori essenziali delle cerimonie rituali, attraverso le quali gli adepti costruiscono un senso di appartenenza sociale e tracciano un dialogo con il mondo del non visibile. I vodu sono entità che incarnano al contempo il bene e il male, los angeles speranza di prosperità e di successo e una costante minaccia di morte, sovente espressa attraverso il linguaggio della stregoneria.
Gli interlocutori e protagonisti del libro sono i praticanti, i sacerdoti e le sacerdotesse vodu, ma anche l’insieme della cultura materiale che in step with l. a. sua intensa capacità espressiva ha da sempre attratto e respinto i viaggiatori, i missionari, i mercanti e gli studiosi.

Show description